Bilancio Ue 2021-27: oltre mille miliardi previsti nella proposta della Commissione. Potenziamento ricerca e politiche giovanili

Piccoli tagli alle politiche di coesione e agricola. Più risorse a politiche migratorie, sicurezza, ricerca ed Erasmus+. Previsti 700 milioni per l’inter-rail dei giovani

Nel mese di maggio, la Commissione europea ha elaborato una proposta di bilancio a lungo termine, prevedendo una cifra di 1.135 miliardi di euro per il periodo 2021-2027.

 

La "Brexit" lascerà un vuoto significativo nel bilancio dell'Unione Europea, quindi il nuovo bilancio vedrà mantenuti e rafforzati i finanziamenti per le nuove e principali priorità dell'Unione, ma allo stesso tempo alcuni tagli, inevitabili, in altri settori.

La scelta, quindi, è stata quella di aumentare i finanziamenti e di investire in settori in cui l’Unione è in grado di apportare un valore aggiunto: ricerca, innovazione, politiche giovanili, economia digitale, gestione delle frontiere, sicurezza, difesa. Tutti ambiti di attuale importanza e con non poche criticità nel contesto europeo odierno. Ad esempio, raddoppierà il valore di bilancio del programma Erasmus (il programma di mobilità studentesca dell’UE, ndr). Inoltre, saranno previsti progetti di ricerca in grado di riunire i migliori ricercatori europei e si avrà un occhio di riguardo per quei progetti che puntino a mettere in atto la cosiddetta trasformazione digitale. Evocative, in tal senso, le parole del tedesco Oettinger, commissario europeo per il Bilancio e le Risorse umane, che danno, peraltro, la misura della ratio politica di questa previsione di bilancio.

Per realizzare tutto ciò, come si diceva, sarà necessario effettuare dei tagli. La Commissione ha previsto, a tale scopo, di ridurre i finanziamenti alla Politica agricola comune e alla Politica di coesione, rispettivamente del 5%. Un ulteriore obiettivo del nuovo bilancio è quello di far fronte al fenomeno della crisi migratoria, prevedendo un rafforzamento degli strumenti per affrontare la situazione di emergenza che gli Stati membri stanno vivendo. Sul versante economico-finanziario, si prospetta invece la possibilità di introdurre nuovi strumenti a sostegno dell'eurozona, come la previsione di 25 miliardi di aiuti agli Stati membri, per aiutarli nella realizzazione di riforme prioritarie, con un parallelo meccanismo di convergenza che fornirà, inoltre, un sostegno ad hoc agli Stati membri non appartenenti alla zona euro e che si preparano ad adottare la moneta comune (presumibilmente si tratterò di Bulgaria, Croazia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania ed Ungheria; da sempre "candidate" all'ingresso in eurozona).

 

La sede del Consiglio Ue a Bruxelles

 

LE PROSSIME TAPPE PER L'APPROVAZIONE DEL BILANCIO. Ricordiamo che si tratta di una proposta della Commissione europea e spetterà al Consiglio dell'Ue la decisione finale, adottando questo bilancio europeo a lungo termine. Più precisamente, il Consiglio dovrà deliberare all'unanimità e previa approvazione del Parlamento europeo.

 

IL BILANCIO UE PER IL FUTURO: IL DOCUMENTO SINTETICO DELLA COMMISSIONE

 

La proposta della Commissione allinea il bilancio dell'Unione alle priorità politiche delineate nel programma presentato dal Presidente Jean-Claude Juncker nel suo discorso sullo stato dell'Unione il 14 settembre 2016, approvato poi dai leader dell'UE-27 a Bratislava il 16 settembre 2016 e confermato nella dichiarazione di Roma del 25 marzo 2017. "Concentrandosi nei settori in cui l'Unione può raggiungere il meglio in termini di risultati, questo è il bilancio di un'Europa che protegge, dà forza e difende", ha dichiarato a proposito Juncker.

 

 

FONTI:

 

Europa.eu

 

Il Sole 24 Ore

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Commenti

Ultime dal blog

Lunedì 4 maggio sarà il lunedì di Perdono ma anche il fatidico momento dell'allentamento del lockdown. Cosa cambierà?

03/05/2020

Mes e eurobond: cosa sono?

24/04/2020

Cimitero di Ortona: lo sdegno di un turista, non basta la manutenzione fatta

05/11/2019

1/2
Please reload

  • Grey Facebook Icon
  • Twitter
  • Instagram
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001
© Copyright 2018 66026ilblog · Tutti i diritti sono riservati ·