Ortona, il Muba chiuso per lavori. La capogruppo del Pd Nadia Di Sipio critica la decisione del Sindaco Castiglione “Questa maggioranza non riesce a portare avanti nemmeno gli interventi di ordinaria amministrazione”

18/10/2018

Nota - Il presente comunicato stampa è pubblicato integralmente ed ha valore di contributo esterno. Il contenuto non è quindi di produzione della redazione di 66026ilBlog 

 

Con un'ordinanza il Sindaco di Ortona Leo Castiglione ordina “a decorrere dal 16 ottobre la sospensione dell'apertura del Muba (Museo della battaglia di Ortona) fino alla data di esecuzione dei lavori di adeguamento e sanificazione”. Lavori che, come precisato nel documento, dal primo cittadino sono tesi all'adeguamento e sanificazione dell'ambiente, poiché “sono stati rilevati condizioni non confacenti alla conservazione e alla salvaguardia dei beni a causa di accumuli di polvere e di situazioni che possono creare problematiche in materia di igiene dell'ambiente”.

 

Sono le parole contenute nell'ordinanza di Castiglione che ha deciso, appunto, di chiudere il Museo per consentire lavori che ritiene necessari anche in vista delle prossime cerimonie per la ricorrenza del 75esimo anniversario della battaglia di Ortona.

Dal 16 ottobre quindi le porte del Muba sono chiuse. Una scelta che ha sollevato più di una perplessità e che non è affatto piaciuta alla capogruppo del Pd in Consiglio Comunale Nadia Di Sipio.

 

“Mi spiace che un luogo tanto importante e significativo non solo per noi ortonesi, versi in condizioni tali da giustificarne addirittura la chiusura. Gli interventi di cui parla il Sindaco sono di ordinaria amministrazione e mi stupisce che in questi mesi non si sia provveduto ai lavori di manutenzione e conservazione del Museo in considerazione anche delle cerimonie e delle manifestazioni previste per celebrare una ricorrenza di estrema rilevanza. Non intendo strumentalizzare una scelta alla quale non si doveva arrivare – puntualizza Nadia Di Sipio – , ma non posso non sottolineare la negligenza di questa amministrazione che sembra manchi pure delle nozioni elementari, di quelle basilari che ogni programmazione seria dovrebbe contenere. Il Muba è un luogo che merita attenzione e rispetto. E' il luogo della memoria, che invita tutti noi a riflettere e a soffermarci su quanti hanno combattuto e dato la vita per difendere un valore fondamentale, la libertà. La memoria è un dovere, non sono mie queste parole ma di un Presidente della Repubblica Italiana, Carlo Azeglio Ciampi. Mi auguro che i lavori di cui parla il Sindaco si concludano al più presto e che il Museo venga restituito in tempi brevi alla città”.

 

Il testo della delibera che riguarda la sospensione dell'attività al MUBA

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Commenti

Ultime dal blog

Cimitero di Ortona: lo sdegno di un turista, non basta la manutenzione fatta

05/11/2019

Cos'è successo durante il Consiglio comunale del 13 luglio

16/07/2019

Affidata la manutenzione della riserva di Punta dell’Acquabella all'associazione "Agape Cristiana"

16/07/2019

1/2
Please reload

  • Grey Facebook Icon
  • Twitter
  • Instagram
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001
© Copyright 2018 66026ilblog · Tutti i diritti sono riservati ·