Infrastrutture nell’area industriale, la Regione stanzia 1 milione di euro per completare la rete fognaria

02/11/2018

Nota - Il presente comunicato stampa è pubblicato integralmente ed ha valore di contributo esterno. Il contenuto non è quindi di produzione della redazione di 66026ilblog 

 

La Giunta regionale, con delibera n. 819 dello scorso 25 ottobre, ha predisposto una rimodulazione degli interventi finanziati attraverso il cosiddetto "Master Plan". Tra le opere da finanziare con i fondi Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) è stato inserito anche l’adeguamento del depuratore della zona industriale di Ortona e della annessa rete fognaria. Un intervento di 1 milione di euro che permetterà di risolvere e completare una delle insufficienze infrastrutturali dell’are industriale di Ortona, da sempre lamentate dagli operatori economici del territorio.

 Giovanni Lolli, presidente vicario della Regione Abruzzo

 

«Questo impegno della Regione – commenta il sindaco Leo Castiglione – fa seguito agli incontri che abbiamo organizzato tra istituzioni e rappresentanti industriali, in particolare all’ultimo di fine luglio ha partecipato anche l’attuale presidente vicario regionale Giovanni Lolli che si è dimostrato attento alle sollecitudini e alle richieste fatte dagli imprenditori. In queste riunioni gli imprenditori hanno lamentato i problemi legati all’area industriale ortonese, dovuti alla infelice gestione da parte del consorzio Chieti - Val Pescara, che negli anni si sono aggravati». Uno dei principali era proprio il completamento della rete fognaria con la condotta da collegare al depuratore realizzato nella zona di contrada Tamarete. In quella occasione il presidente Lolli si era impegnato per reperire i fondi e programmare l’intervento che sarà gestito attraverso l’Arap, l’azienda regionale delle attività produttive presieduta da Giampiero Leombroni, che predisporrà il progetto da appaltare.

 

«Questo è un risultato importante per lo sviluppo del nostro territorio – continua il Sindaco –  ottenuto grazie all’impegno, al confronto e alla tenacia dei rappresentanti istituzionali del territorio e dei rappresentanti del mondo produttivo. Insieme all’assessore Francesco Falcone abbiamo ottenuto questo finanziamento che risponde alle esigenze minime delle imprese per continuare a rimanere e investire sul territorio». 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Commenti

Ultime dal blog

Cimitero di Ortona: lo sdegno di un turista, non basta la manutenzione fatta

05/11/2019

Cos'è successo durante il Consiglio comunale del 13 luglio

16/07/2019

Affidata la manutenzione della riserva di Punta dell’Acquabella all'associazione "Agape Cristiana"

16/07/2019

1/2
Please reload

  • Grey Facebook Icon
  • Twitter
  • Instagram
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001
© Copyright 2018 66026ilblog · Tutti i diritti sono riservati ·